• Il nostro store
Garrigue Rouge 2015
  • Garrigue Rouge 2015

Garrigue Rouge 2015

1200
Valutazione 

Nell'estremo nord della denominazione della Linguadoca, ai piedi dell’altopiano Cévennes, Château de Lascaux si estende su 45 ettari rubati dal loro ambiente naturale. Il clima è caratterizzato da influenze continentali e l’uvaggio maggiormente coltivato e il Sirah.

  • Security policy (edit with Customer reassurance module) Security policy (edit with Customer reassurance module)
  • Delivery policy (edit with Customer reassurance module) Delivery policy (edit with Customer reassurance module)
  • Return policy (edit with Customer reassurance module) Return policy (edit with Customer reassurance module)
Descrizione

Dettagli del prodotto
1200

Scheda tecnica

Zona di produzione
Vacquières - Languedoc
Denominazione
AOC Languedoc
Annata
2015
Vitigni
60% Syrah, 30% Grenache, 10% Mourvèdre
Alcol
13,5% vol.
Formato
0,75 L
Vini Bio
Rossi
Vinificazione
Vinificazione tradizionale con macerazione di 3 settimane.
Affinamento
In tini per 14 mesi prima dell'imbottigliamento.
Consumo ideale
Da 2017 a 2022
Temperatura di servizio
Temperatura tra 16ºC e 18ºC
Abbinamenti
Buffet freddo, salumeria, carni grigliate, pollame e formaggi in generale.
Giudizio di Maison del Vino
91/100
Tipologia
Rosso
Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi la tua recensione

Garrigue Rouge 2015

Garrigue Rouge 2015

Nell'estremo nord della denominazione della Linguadoca, ai piedi dell’altopiano Cévennes, Château de Lascaux si estende su 45 ettari rubati dal loro ambiente naturale. Il clima è caratterizzato da influenze continentali e l’uvaggio maggiormente coltivato e il Sirah.

Scrivi la tua recensione
16 altri prodotti della stessa categoria:

Riferimento: 1008

Marca: Bodegas Mauro

Terreus 2012

Recensioni: 0

TERREUS rappresenta l'eccellenza dei vini prodotti da Mariano Garcia con i suoi figli. Vino rosso che unisce la forza e la  complessità con l'eleganza, caratteristiche che gli vengono conferite grazie al lungo affinamento ( più di 30 mesi in botti di rovere francese ). Ha un grande potenziale di invecchiamento e necessita di una buona ossigenazione prima...

Riferimento: 1105

Marca: Bodegas Viña Sastre

Pesus 2012

Recensioni: 0

È senza alcun dubbio il vino di punta di Bodegas Vina Sastre. Prodotto per la prima volta nel 1999 ogni anno vince premi e si aggiudica alti punteggi. L'età media dei vigneti da cui proviene è di circa 90 anni.

Riferimento: 1470

Marca: Château de Marsannay

Gevrey-Chambertin 2015

Recensioni: 0

Château de Marsannay possiede 2 ettari abbondanti di terreno nell'appellazione di Gevrey-Chambertin divisi in 11 particelle che si snodano sui pendii della zona. Le differenze nella composizione del terreno spiegano la complessità di questo vino

Riferimento: 1136

Marca: Cascina Ballarin

Barolo "Bricco Rocca" 2011

Recensioni: 0

Il vigneto Bricco Rocca è una delle sotto-denominazioni della zona del Barolo presenti nel comune di La Morra. Per Bricco si intende la parte più alta di una collina. Per Rocca si intende il nome della borgata che si trova ai piedi della collina e che ha dato il nome alla stessa.

Riferimento: 1035

Marca: Dominique Cornin

Pouilly-Fuissé "Clos Reyssiè" 2014 Magnum

Recensioni: 0

I vini di Dominique Cornin, sono come i bambini in una famiglia. Realizzati con uve Chardonnay, si assomigliano, ma hanno ciascuno la propria personalità. Sono come te, come me, a volte riservati o timidi, a volte seducenti ed autentici. Nel corso degli anni è il tempo che migliora le loro multiple sfaccettature. 

Riferimento: 1281

Marca: Domaine Gayda

Selection Grenache Gris Blanc 2015

Recensioni: 0

Nasce da un'intuizione e da una sperimentazione, in teoria solo una prova ma, visto il grande risultato qualitativo raggiunto questo “cuvée” diventerà una costante della produzione anche negli anni a venireUn vino fuori dal comune che sorprende già dal primo assaggio.

Riferimento: 1268

Marca: Villa Rinaldi

Dolce di Cremé Jeroboam 2005

Recensioni: 0

Vera sfera di morbidezza e dolcezza che carezza il palato con la sua rotondità. Seducente e perfetto nel fine tavola. Il nettare più dolce di Villa Rinaldi. Nato dal connubio originale tra uve Chardonnay e Pinot Nero dell’Alto Adige e nobili acini appassiti di Garganega veronese.

Seguici su Facebook